Archivi categoria: nicotina , smettere a fumare

Smettere fumare si può in ogni età

Dopo 2 ore che non fumi compaiono sintomi da astinenza da nicotina e, dopo 12 ore, i livelli di monossido di carbonio – sostanza inalata quando si fuma – scendono a livelli accettabili.

Trascorse 48 ore, odorato e gusto migliorano sensibilmente e, dopo 3 giorni, non ci sono più tracce di nicotina nell’organismo.

Dopo 2-3 settimane, la circolazione sanguigna e la funzionalità polmonare migliorano in maniera sensibile, al punto che gli sforzi fisici risultano nettamente più semplici e non provocano più lo stesso affanno precedente.

A partire da dopo il primo mese, il tessuto polmonare comincia un processo di guarigione della durata, nei casi più gravi, di anche 9 mesi. Durante tale processo, il sistema ciliare dei polmoni ritorna alla normalità.

Dopo un anno, il rischio di ammalarsi di una coronaropatia si è ridotto del 50% (rispetto, ovviamente, a quando si fumava).

Dopo 5-10 anni, il rischio di sviluppare un tumore alla gola, alla vescica, alla bocca e all’esofago si è ridotto di un 50%; lo stesso dicasi per il tumore ai polmoni.

Infine, trascorsi 15 anni dall’ultima sigaretta, la probabilità di soffrire di una malattia di cuore o di ictus è la stessa di una persona che non ha mai fumato. In ogni caso bisogno tentare di smettere lo stesso anche perché così finalmente si può sentire profumi del cibo .Io personalmente ora c’è lo spiccioli sempre in tasca , vado prendere caffè , compro le caramelle gommose , devo dire sempre grazie alle persone che mi anno aiutato a smettere a fumare .

Annunci